Il fornitore cooperativo di energia elettrica rinnovabile, sostenibile, etica   |   SOCI ÈNOSTRA:  8.080   |   AREA RISERVATA

Il mix energetico di ènostra è 100% rinnovabile in quanto l’energia acquistata è certificata con Garanzia d’Origine.

Per Mix energetico si intende l’insieme delle fonti energetiche primarie utilizzate per la produzione di energia elettrica fornita dall’impresa di vendita ai clienti finali.

A livello nazionale, l’energia elettrica che viene utilizzata proviene da fonti energetiche non rinnovabili (i combustibili fossili quali gas naturale, carbone e petrolio) e da quelle rinnovabili (sole, vento, acqua, biomasse o geotermia); il restante fabbisogno elettrico viene soddisfatto con l’acquisto di energia elettrica dall’estero.

Ai sensi del Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 31 luglio 2009, le imprese di vendita di energia elettrica sono tenute a dare al cliente finale le informazioni:

  • sulla composizione del mix di fonti energetiche primarie utilizzate per la produzione dell’energia elettrica fornita;
  • sull‘impatto ambientale della produzione di energia elettrica, utili al fine di risparmiare energia.

Di seguito, vengono riportate le informazioni sulla composizione del mix energetico medio utilizzato per la produzione di energia elettrica immessa nel sistema elettrico nazionale per gli anni 2018 e 2019 (fonte GSE) e quello utilizzato da ènostra Società Cooperativa per i propri clienti, dove si evidenzia che tutta l’energia che forniamo ai soci e clienti di ènostra è energia rinnovabile:

 

Confronto con il mercato di maggior tutela

Tutti coloro che non hanno cambiato fornitore di energia, decidendo di rimanere nel mercato di maggior tutela, stanno utilizzando un mix energetico 10 volte più sporco rispetto alle proposte del mercato libero che consentono di avere un impatto ambientale molto minore.

Con ènostra hai la possibilità di consumare energia elettrica 100% rinnovabile, a differenza del mercato di maggior tutela dove l’energia verde arriva solo al 4% e il resto proviende da carbone, gas naturale e nucleare.