Il fornitore cooperativo di energia elettrica rinnovabile, sostenibile, etica.   |   SOCI DELIBERATI: 1482   |   CONTRATTI SIGLATI: 1702   |   AREA RISERVATA

Partner

I soggetti come ènostra, saldamente legati a principi etici e di condivisione sociale, si legano naturalmente tra loro per molteplici finalità.

Alla base vi è certamente il riconoscersi pari e la consapevolezza che il fare squadra ci consente di promuovere meglio e con maggior forza obiettivi comuni.

D’altra parte, questo non è il solo motivo: essere parte di una rete consente anche un approccio maggiormente partecipativo, in cui lo scambio di idee e competenze è favorevole per tutti i soggetti coinvolti.

Radio Popolare è la più importante radio progressista italiana. Nasce a Milano nel 1975 da un gruppo di giornalisti che desiderarono creare una radio di informazione libera e indipendente, autonoma da entità editoriali e politiche. Dal 1991, con la nascita di “Popolare Network”, trasmette anche in numerose città italiane. Radio Popolare vanta una fortissima fedeltà di ascolto: gli ascoltatori la sostengono anche economicamente abbonandosi e tesserandosi garantendone la massima autonomia. www.radiopopolare.it

Banca Etica è un istituto di credito specializzato nella finanza etica ed alternativa che sviluppa l’attività bancaria a partire dai principi, sanciti nello statuto, di: trasparenza, partecipazione, equità, efficienza, sobrietà, attenzione alle conseguenze non economiche delle azioni economiche, credito come diritto umano. Con il risparmio raccolto finanzia organizzazioni che operano in quattro settori specifici: cooperazione sociale, cooperazione internazionale, cultura e tutela ambientale. www.bancaetica.it

La Cooperativa Agricola IRIS è stata fondata nel 1978 da un gruppo di giovani che ha creduto nella cooperazione e nel metodo di coltivazione “da agricoltura biologica” come mezzo per un progetto sostenibile nel rispetto della natura e dell’uomo. IRIS aggrega una rete di oltre 500 soci tra cui imprese agricole, negozi e cittadini. Dietro al marchio IRIS vi sono circa 200 imprese agricole che a loro volta aggregano altri soggetti cooperativi. IRIS mira a rafforzare il proprio legame con la terra garantendo sostegno economico dignitoso alle aziende agricole della filiera e producendo prodotti biologici accessibili a tutti. www.irisbio.com

Terra Nuova il mensile che dal 1977 costituisce uno strumento insostituibile di controinformazione per chi vuole cambiare in meglio la propria vita. si è fatta promotrice già negli anni ’80 del movimento dell’agricoltura biologica, più tardi della Rete italiana degli ecovillaggi e oggi del movimento del cohousing.
Da sempre punto di riferimento del mondo del naturale e delle buone pratiche per uno stile di vita solidale e a basso impatto ambientale, Terra Nuova si è fatta promotrice già negli anni ’80 del movimento dell’agricoltura biologica, più tardi della Rete italiana degli ecovillaggi e oggi del movimento del cohousing. www.terranuova.it

La cooperativa indipendente Altra Economia è l’editore che racconta lo sviluppo del consumo critico e dell’economia solidale attraverso il mensile Altreconomia e tre collane di libri. L’obiettivo è dare visibilità e spazio a stili di vita e iniziative produttive, commerciali e finanziarie ispirate ai principi di sobrietà, equità, sostenibilità, partecipazione e solidarietà. Particolare attenzione è dedicata ai temi del commercio equo e solidale, dell’ambiente, della finanza etica e della cooperazione internazionale. www.altreconomia.it

L’Associazione Comuni Virtuosi è una rete di Enti locali, che opera a favore di una armoniosa e sostenibile gestione dei propri Territori, diffondendo verso i cittadini nuove consapevolezze e stili di vita all’insegna della sostenibilità, sperimentando buone pratiche attraverso l’attuazione di progetti concreti, ed economicamente vantaggiosi, legati alla gestione del territorio, all’efficienza e al risparmio energetico, a nuovi stili di vita e alla partecipazione attiva dei cittadini. www.comunivirtuosi.org

Campi Aperti per la Sovranità Alimentare è un’associazione fatta da agricoltori e consumatori – informati e consapevoli del loro ruolo nella determinazione del modello economico – che sostiene l’agricoltura biologica e contadina. Per Campi Aperti realizzare la sovranità alimentare nelle città significa difendere la piccola agricoltura contadina nelle campagne creando una relazione diretta tra chi produce e chi consuma. Questo progetto è il punto di partenza per la costruzione di una alternativa al sistema economico dominante. La produzione degli associati è rigorosamente biologica e di filiera corta, legata alla territorialità, alla stagionalità del prodotto e controllata attraverso un sistema di garanzia partecipata. Campi Aperti attualmente organizza cinque mercati settimanali (più uno attualmente in fase di avvio) di vendita diretta a Bologna. L’Associazione aderisce alla rete nazionale genuino clandestino. www.campiaperti.org

ènostra è tra i promotori della Coalizione italiana Parigi 2015, nata con l’obiettivo di lanciare iniziative e mobilitazioni comuni e diffuse per la lotta ai cambiamenti climatici in vista della COP21, la Conferenza delle Nazioni Unite sul clima che si è tenuta a Parigi dal 30 novembre al 12 dicembre.

Obiettivo della COP21: mantenere il riscaldamento climatico sotto la soglia dei 2°C rispetto all’era preindustriale (1850 circa).

www.coalizioneclima.it

CO-energia (COE) è una associazione culturale che nasce dai Distretti di Economia Solidale (DES) e dai Gruppi di Acquisto Solidale (GAS) e si fonda sui principi della Economia Solidale (ES).

COE si pone l’obiettivo di attuare differenti progetti collettivi di ES – oltre al singolo progetto “COENERGIA: consumare e produrre insieme energia da fonti rinnovabili” – coerenti ad una nuova visione nel campo dell’economia basata sulla partecipazione, condivisione, mutualità e solidarietà attiva tra soggetti produttori, distributori e consumatori che si riferiscono ai principi dell’ES.

www.co-energia.org

Ener.Med, partner tecnico di ènostra è una innovativa società sarda, costituita da un dinamico team di tecnici e ingegneri, che coniuga tecnologia, domanda e offerta di energia, assistenza impiantistica e pianificazione energetica territoriale.

L’impresa opera con l’obiettivo di facilitare lo sviluppo dei mercati locali dell’energia dove domanda e offerta di energia si incontrano, eliminando gli intermediari del mercato elettrico. Razionalizzando i flussi energetici e riducendo gli sprechi si ottengono, infatti, importanti benefici per i soggetti coinvolti, incluso il (socio) consumatore finale. Tra i progetti più ambiziosi c’è lo sviluppo di Techus, una piattaforma integrata per la gestione di Smart Grid.

www.enermed.it

E’ un’associazione di settore di Legacoop, costituita nel 1961. Rappresenta cooperative in tutto il territorio nazionale che a partire dall’inizio del ‘900 hanno dato risposta al bisogno di casa, attraversando la storia delle politiche abitative di un intero secolo e passando dal concetto di cooperative edificatrici, a cooperative di abitanti, mettendo al centro il socio e l’idea che le città siano fatte non solo di edifici ma di abitanti e dalle loro relazioni sociali e con il territorio.

www.legacoopabitanti.it

Nata nel 2004 a Milano da un progetto della casa editrice Terre di mezzo, Fa’ la cosa giusta! è la prima fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili.

Fin dalla sua prima edizione, ha come obiettivo quello di diffondere sul territorio nazionale le “buone pratiche” di consumo e produzione e di valorizzare le specificità e le eccellenze, in rete e in sinergia con il tessuto istituzionale, associativo e imprenditoriale locale.

www.falacosagiusta.terre.it

La missione della Fondazione Culturale Responsabilità Etica è contribuire affinché il Sistema Banca Etica sia protagonista nella promozione di reti di “nuove economie sostenibili” e sia un  riferimento culturale e operativo nel campo della finanza etica  in ambito nazionale ed internazionale.

Il pensiero che meglio definisce lo spirito d’azione è quello che la descrive come:  “Un laboratorio di ricerca, di creazione e provocazione per una nuova cultura economica e finanziaria al servizio della società civile”

www.fcre.it

Italia che cambia nasce per raccontare, mappare e mettere in rete le esperienze virtuose che già esistono sul territorio italiano e per facilitare le sinergie sia a livello locale che a livello tematico. Facciamo emergere le potenzialità di coloro che “vogliono cambiare” fornendo l’esempio, il know how e il supporto della rete di progetti già in atto, oltre a una serie di strumenti per incontrarsi online e offline e avviare progetti condivisi. Italia che Cambia è una testata giornalistica registrata. Ogni giorno facciamo informazione sui mondi delle economie alternative, del sociale, dell’ecosostenibilità, dei diritti. www.italiachecambia.org